aereo2
La prima visita è in ogni caso necessaria e non può essere sostituita da teleconferenze o telefonate perché è essenziale l’esame clinico del naso ed il primo colloquio tra chirurgo e paziente.

La visita può essere effettuata presso lo studio di via Flaminia 215 in Roma (Tel segretaria: 340/9716706).

Le analisi preoperatorie effettuate non richiedono invece un ulteriore incontro e possono essere inviate via email.

Sempre per email o per telefono e in videoconferenza possono essere anche chiariti tutti gli eventuali dubbi o curiosità direttamente con il dott. Marianetti.

L’INTERVENTO si svolge in una delle cliniche elencate nel sito, ma quella dove vengono eseguiti solitamente la maggiore quantità di interventi è la Clinica VILLA LUISA, sita in via Santa Maria Mediatrice, 2.

La clinica si trova nel centro di Roma, a due passi dai Musei Vaticani.

Si può arrivare direttamente il giorno dell’intervento, di solito il sabato mattina.

Si resta in clinica una sola notte e la domenica mattina si viene dimessi: durante la degenza in clinica può rimanere a dormire un accompagnatore senza costi aggiuntivi.

I tamponi non vengono più utilizzati e, di conseguenza, non vi è necessità di rimuoverli.

Tuttavia, è necessario rivedersi dopo 4-5 giorni dalla dimissione, di norma il giovedì pomeriggio successivo, per la rimozione dei punti e della mascherina nasale.

Durante questo periodo è opportuno rimanere a Roma.

Durante il soggiorno a Roma, non si deve stare rinchiusi in hotel, ma, compatibilmente con le condizioni meteo ed indossando un cappello che protegga dal sole, si può già dal giorno dopo l’intervento andare a fare i turisti per la città, nel vicino centro di Roma o nella Città del Vaticano.

Dopo aver rimosso punti e mascherina, si può ripartire senza problemi e non vi è controindicazione a riprendere l’aereo.

Tuttavia bisogna riprogrammare un controllo a circa 10-15 giorni. Infatti dopo aver rimosso la mascherina nasale, verranno applicati dei cerotti sul dorso nasale, fondamentali per permettere alla pelle di adattarsi. I successivi controlli verranno definiti con cadenza bimestrale.

Schematizzando e riepilogando:

  • I VISITA
  • INTERVENTO sabato mattina, dimissione domenica mattina, primo controllo il giovedì pomeriggio successivo
  • SECONDO CONTROLLO: a tre settimane dall’intervento
  • TERZO CONTROLLO: a due mesi dall’intervento
  • Poi ogni 2/3 mesi per un anno.