La revisione di cicatrici consiste nell’asportazione chirurgica di una cicatrice inestetica.

Non si tratta di eliminare del tutto una cicatrice, ma di sostituirla con una più estetica.
Il bisturi non è una bacchetta magica e dove passa lascia il segno.

Tuttavia, una sutura estetica e particolari plastiche per ridistribuire la tensione sulla cicatrice permettono di migliorarne l’aspetto nella maggior parte dei casi.
In caso di cicatrici molto superficiali si può far ricorso al peeling o alla dermoabrasione.