naso storto

Naso storto, setto deviato

naso stortonaso storto

Come si presenta il naso storto?

ll naso storto si presenta con un frontale deviato, non regolare dalla classica forma a “C” o, in casi più eclatanti a “S”. L’asimmetria è nella maggior parte dei casi correlata ad una deviazione del setto nasale che comporta problemi di natura oltre che estetica, anche funzionale.

Quali sono le cause principali di un naso storto?

Naso storto per la presenza di asimmetrie. Questa situazione si manifesta in modo molto tipico con cambiamenti di luce e di solito provoca deviazioni “ottiche”, cioè l’asse centrale del naso non è proprio storto ma sembra di sì. (Lo avremo visto in molte foto!). Cartilagini alari asimmetriche per dimensione o posizione o depressioni e rigonfiamenti sulle pareti laterali del naso sono situazioni tipiche che causano questa condizione.
Naso storto per la presenza di deviazioni del setto nasale (setto). In questi casi l’asse centrale del naso è veramente deviato perché la parete interna del naso o setto nasale (da non confondere con il dorso del naso) presenterà diverse deformità (deviazioni elevate, in C, in S o più complesse ) e trascinerà la punta e/o il dorso da un lato o dall’altro, producendo la sua deviazione. Il naso deviato può essere accompagnato da problemi respiratori.

Come correggere un naso storto?

Per correggere un naso storto è necessario sottoporsi all’intervento di rinosettoplastica o settoplastica a seconda dei casi.

 Se la deviazione è evidente, sarà sufficiente correggere le asimmetrie dell’anatomia (posizione e dimensione delle cartilagini alari, della columella o del dorso). A volte sono necessari innesti di cartilagine o grasso per integrare i tessuti carenti che non possono essere corretti mediante modellazione. Se il paziente è stato precedentemente sottoposto a settoplastica, gli innesti devono essere realizzati utilizzando la cartilagine</span> dell’orecchio o di una costola.
Se la deviazione è reale, sarà necessario avvicinarsi direttamente al setto nasale per raddrizzarlo. Le aree più storte possono essere rimosse e utilizzate come innesti che “supportano” la riparazione e ne impediscono la nuova deriva. Se la vera deviazione non viene trattata, sarà solo questione di tempo prima che riappaia.
La deviazione può anche essere mista, incorporando contemporaneamente zone asimmetriche e un setto deviato.
Uno degli aspetti più complicati della rinoplastica è la correzione del naso storto. Tuttavia, se viene diagnosticata e trattata correttamente, è possibile ottenere buoni risultati. La scelta del tipo di anestesia o del tipo di Rinoplastica (aperta o chiusa) dipenderà dalla riparazione da eseguire e dai passaggi necessari. Se vuoi maggiori informazioni su come si esegue una Rinoseptoplastica, puoi consultare questo link.

Perché sottoporsi ad un intervento di rinosettoplastica?

Uno dei motivi per cui i pazienti si sottopongono a una rinoplastica è dovuto al naso storto o deviato. A differenza di altre zone del viso, dove le asimmetrie possono passare più inosservate, il naso riflette molto facilmente la presenza di asimmetrie o deviazioni. Il naso può essere vero o apparente storto nel corso degli anni, dopo una Rinoplastica o per cause traumatiche. Identificare i motivi per cui un naso è storto (o sembra esserlo) è molto importante per il successo della rinoplastica. L’analisi di ogni caso deve essere effettuata durante un esame fisico poiché le fotografie possono falsificare il caso, peggiorandolo o migliorando a seconda di come la luce colpisce il paziente.